Full immersion nel binomio Trieste e caffè

La città di Trieste è intersecata da una miriade di percorsi turistici che fungono da attrattori e richiamano la curiosità dei visitatori. Gli ospiti si sorprendono sempre nell’osservare come un luogo così periferico dal contesto nazionale, di fatto sia così centrale a livello europeo e offra una miriade di attrattive.

Basta guardare sulla cartina geografica dove Trieste sia posizionata: nel punto apicale del mare Adriatico e nel cuore dell’Europa centro-orientale. Gli influssi e le genti che l’hanno frequentata e vissuta, l’hanno riconosciuta come il luogo più orientale, per gli uni e, contemporaneamente, quello più occidentale per gli altri.

Così i turisti, anche in maniera autonoma, hanno la possibilità di percorrere vie, strade, androne, scale, slarghi e piazze, a caccia delle diverse “anime” di Trieste. Uno dei simboli che la contraddistingue da oltre 300 anni è il caffè.

Spesso, PromoTurismoFVG organizza delle visite guidate nella “Città del caffè”. Ma anche una semplice osservazione di quelli che sono i principali luoghi cittadini, permettono di assaporarne l’atmosfera. Alcuni di essi sono contraddistinti da apposite tabelle esplicative. Certune riportano i QR code cosicchè i più tecnologi hanno la possibilità di avere una narrazione della loro origine e funzione attraverso una narrazione aumentata, con indicazioni aggiuntive.

Così, i tipici luoghi raffigurati e le particolarità triestine sono declinate con un “taglio” caffeinico. Fra essi troviamo, l’edificio della Borsa-Camera di Commercio, il palazzo Dreher, entrambi in piazza della Borsa e, non distante, il Caffè Urbanis. Poco oltre accanto alla Chiesa di San Nicola dei Greci troviamo il Caffè Tommaseo, il più antico di Trieste, nell’omonimo slargo, mentre nella centralissima piazza dell’Unità d’Italia si può fare una pausa caffè al celebre Caffè degli Specchi. Un po’ più in là, nella zona di Cavana, è aperta la torrefazione La Triestina. Tornando sui nostri passi, si apre a noi il più piccolo caffè di Trieste: l’antico Caffè Torinese. Alle sue spalle il Caffè Joyce, in via Roma, mentre in via Dante Alighieri il Caffè Stella Polare.

Concludiamo il tour, ma solo per ora, con il nobile e ben conservato Caffè San Marco, in via Battisti, insignito, come altri, dell’“Onorificenza” di locale storico.

Inserisci i tuoi dati

INFORMATIVA art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP)
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP) la informiamo che tutti i dati personali da lei forniti in sede di compilazione del modulo, sono raccolti e gestiti con strumenti informatici per le finalità strettamente connesse ed indispensabili al progetto Social Ambassador Friuli Venezia Giulia. I suoi dati non verranno comunicati a terzi né saranno diffusi. I suoi dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati al trattamento. Il Titolare del trattamento è PROMOTURISMOFVG con sede in Trieste, via Locchi 19, a cui Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti così come è previsto dagli artt. 15 e ss. del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP).

annulla

Seleziona le tue preferenze

Scegli fra le categorie che più ti interessano per rimanere sempre aggiornato.

annulla

I dati inseriti non sono corretti

Grazie per esserti registrato!

Controlla la tua email. Riceverai le credenziali di accesso al blog.

© PromoTurismoFVG – Sede legale: via Locchi, 19 - 34123 Trieste. Sede operativa: Villa Chiozza, via Carso 3 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - info@promoturismo.fvg.it PEC: promoturismo.fvg@certregione.fvg.it numero verde 800 016 044 / +39 0431 387130 - Centralino uffici Villa Chiozza tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199 - P.I. IT01218220323 - C.F. 01218220323