Palma alle Armi

Oggi voglio raccontarvi una storia che potrebbe sembrare uscita da un qualche libro di fantasia, parla di una città a forma di stella, di dame e cavalieri, di feste, suoni e di terribili battaglie.

Palmanova è stata il palcoscenico della seicentesca rievocazione storica “Palma alle Armi” ambientata nel 1615.

Ha ospitato più di 1000 figuranti facenti parte di 42 gruppi provenienti da ben 12 diversi paesi, rendendola così la rievocazione storica con più alto numero di partecipanti in Italia!

La manifestazione si è svolta dal 31 agosto al 2 settembre, tre giorni nei quali la città si è letteralmente ritrasformata in quello che era 400 anni fa, riuscendo a far rivivere la vita quotidiana dell’epoca.

L’evento più atteso, ovvero la battaglia decisiva tra gli Asburgo e la Serenissima per la contesa del territorio, si è tenuto il pomeriggio di domenica 2 settembre.

Era veramente curata nei minimi particolari, coinvolgendo il pubblico in modo attivo tanto che la sensazione era di essere proiettati nel passato in mezzo alla vera battaglia.

Quella di Palmanova è stata la prima rievocazione a cui partecipavo in modo così intenso.

Ho camminato lungo le tende nel campo delle milizie, ammirato i banchi dei mercanti e ascoltato musica suonata con strumenti provenienti da ogni dove.

Ho addirittura avuto l’occasione di assistere alla preparazione di piatti tipici di quel tempo e, cosa più importante, di assaggiarli.

Devo ammettere che non mi sarei mai aspettato di ritrovarmi nel bel mezzo di un contesto tardo-rinascimentale appena varcata la soglia di porta Cividale.

Fidatevi di me, appena ne avrete l’occasione prendete parte ad una rievocazione storica perché ne vale davvero la pena!

Inserisci i tuoi dati

INFORMATIVA art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP)
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP) la informiamo che tutti i dati personali da lei forniti in sede di compilazione del modulo, sono raccolti e gestiti con strumenti informatici per le finalità strettamente connesse ed indispensabili al progetto Social Ambassador Friuli Venezia Giulia. I suoi dati non verranno comunicati a terzi né saranno diffusi. I suoi dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati al trattamento. Il Titolare del trattamento è PROMOTURISMOFVG con sede in Trieste, via Locchi 19, a cui Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti così come è previsto dagli artt. 15 e ss. del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP).

annulla

Seleziona le tue preferenze

Scegli fra le categorie che più ti interessano per rimanere sempre aggiornato.

annulla

I dati inseriti non sono corretti

Grazie per esserti registrato!

Controlla la tua email. Riceverai le credenziali di accesso al blog.

© PromoTurismoFVG – Sede legale: via Locchi, 19 - 34123 Trieste. Sede operativa: Villa Chiozza, via Carso 3 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - info@promoturismo.fvg.it PEC: promoturismo.fvg@certregione.fvg.it numero verde 800 016 044 / +39 0431 387130 - Centralino uffici Villa Chiozza tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199 - P.I. IT01218220323 - C.F. 01218220323