Degustare caffè a Trieste? Vieni a sperimentare la coffee experience

È risaputo che i generi alimentari assunti nel loro naturale sito di produzione acquisiscono caratteristiche gusto-olfattive che sono uniche e irripetibili. Anche il settore della caffetteria non ne è escluso e a Trieste si può sperimentare.

Sarà per la bontà dell’acqua utilizzata, oppure l’aria del posto, sarà perché ci troviamo in vacanza, o deriverà anche dal fatto che qui vi è un’aura esclusiva e magica, sarà questo, sarà quello, ma la Città giuliana acquisisce vieppiù un’unicità tutta particolare. Qui a Trieste troverete caffetterie meravigliose!

 

PH: Maurizio Valdemarin

Per la verità, è poco noto che nel Capoluogo del Friuli Venezia Giulia, opera l’intera filiera produttiva. Qui troviamo l’addetto portuale e il magazziniere, l’azienda di import-export e il torrefattore, il perito specializzato, le società che gestiscono gli hangar e quella di pulizia o di decaffeinizzazione, gli incaricati alla logistica come le associazioni di categoria e legati all’editoria, ma anche il settore scientifico non è meno rappresentato. Infatti, nel comprensorio universitario è attiva una significativa serra sub-tropicale e nell’Area di ricerca sono installate delle start-up che hanno quale obiettivo l’analisi scientifica del verde-brunito aromatico chicco.

Infine, anche la professionalità dell’ultimo anello degli addetti alla filiera produttiva con la capacità dei baristi e la gentilezza dei camerieri, gioca un ruolo non secondario nel settore.

Caffè Tommaseo

Si deve sapere che, tecnicamente, per preparare un espresso a regola d’arte è necessario ottemperare a alcuni indispensabili criteri, ufficialmente indicati con la formula delle “4 M”. In sintesi si tratta delle iniziali delle seguenti voci: Miscela, Macinadosatore, Macchina espresso, Mano dell’operatore. Queste le quattro regole auree che paiono semplici, ma di fatto non lo sono.

Volendo estremizzare, qualcuno ha voluto aggiungerne un’ulteriore M attraverso la Manutenzione, da effettuarsi direttamente sulle attrezzature atte alla preparazione della bevanda, ma tecnici ben affermati affermano che tutte le operazioni rientrino, ovviamente, nella M di Mano dell’operatore. Al che, per chiudere il contenzioso, lo scrivete ne ha individuata a sua volta un’ulteriore: si tratta della M di Mancia, che può aiutare l’inserviente a servirti meglio!

Questo articolo è disponibile in: English Deutsch

Inserisci i tuoi dati

INFORMATIVA art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP)
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP) la informiamo che tutti i dati personali da lei forniti in sede di compilazione del modulo, sono raccolti e gestiti con strumenti informatici per le finalità strettamente connesse ed indispensabili al progetto Social Ambassador Friuli Venezia Giulia. I suoi dati non verranno comunicati a terzi né saranno diffusi. I suoi dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati al trattamento. Il Titolare del trattamento è PROMOTURISMOFVG con sede in Trieste, via Locchi 19, a cui Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti così come è previsto dagli artt. 15 e ss. del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP).

annulla

Seleziona le tue preferenze

Scegli fra le categorie che più ti interessano per rimanere sempre aggiornato.

annulla

I dati inseriti non sono corretti

Grazie per esserti registrato!

Controlla la tua email. Riceverai le credenziali di accesso al blog.

© PromoTurismoFVG – Sede legale: via Locchi, 19 - 34123 Trieste. Sede operativa: Villa Chiozza, via Carso 3 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - info@promoturismo.fvg.it PEC: promoturismo.fvg@certregione.fvg.it numero verde 800 016 044 / +39 0431 387130 - Centralino uffici Villa Chiozza tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199 - P.I. IT01218220323 - C.F. 01218220323