Dog walking a Gemona, tra arte e leggende

Chi prenderà la parola per questo racconto di una esperienza di Dog walking a Gemona? Stavolta il testimone è stato affidato al nostro dolcissimo 4 zampe Lampo, corrispondente speciale per una giornata speciale!

“Woof! Per chi non mi conoscesse sono un cane da pastore verace e vi racconto del dog walking nella splendida Gemona del Friuli, in compagnia di ben altri quindici cani e dei loro compagni umani.

Arrivati in centro, sotto un cielo terso e blu, abbiamo immediatamente imboccato il viottolo che porta al castello che domina Gemona dall’alto del colle e le cui origini risalgono probabilmente a un castelliere celtico (500 a. C. circa). Lì, la mia amica Cristiana, ha raccontato storie di assedi, di famiglie nobili e di principi e io mi sono visto subito catapultato nel Medioevo: fedele compagno del mio cavaliere dalla scintillante armatura e del suo nobile destriero, protagonisti eroici di mille avventure! Poi però ho cominciato a preoccuparmi un po’… quando ho sentito raccontare della leggenda del castello, del povero Costantino, della bestia a cavalcioni di una grande cassa che compare dalla “Torate” (la torre di ponente) tra tuoni e lampi e dell’anima errante… e il pelo mi si è rizzato sulla schiena!

Fortunatamente la passeggiata è poi continuata senza fare brutti incontri fino ai magnifici giardini. Da lassù la vista è mozzafiato: si coglie una delle visioni più suggestive del duomo e della torre campanaria e lo scenario naturale che si apre davanti agli occhi è grandioso!

La visita non si è conclusa qui: siamo arrivati fino al duomo e… grrrrr!! Woof woof!! Attenzione amici: c’era un umano gigante che ci osservava dall’alto ma… dopo un’annusatina, ho capito che si trattava di una colossale statua alta 7 metri: è San Cristoforo, protettore dei viandanti! Sì, perché il duomo di Gemona (uno dei monumenti medioevali religiosi più importanti della regione) ha una facciata particolare e bellissima, che fonde elementi romanici e gotici: il portale romanico con la scena del Giudizio Finale; l’enorme statua di San Cristoforo; l’elegante gotica Galleria dei Re Magi con nove statue raffiguranti scene dell’Epifania e lo splendido rosone centrale (il più bello del Friuli Venezia Giulia: “un meraviglioso ricamo di pietra”). Anche il duomo purtroppo venne gravemente danneggiato dal terremoto del 1976 e all’interno ne conserva la memoria nell’emozionante inclinazione delle colonne.

Io ho dovuto attendere brevemente fuori insieme ai miei compagni a 4 zampe mentre la mia umana ha dato una veloce sbirciatina all’interno ed è rimasta particolarmente colpita da un originale fonte battesimale ricavato da un monumento funebre romano, da una bellissima ancona lignea dorata raffigurante episodi dell’Antico e del Nuovo Testamento e da una toccante Pietà del XV secolo.

Davanti al duomo abbiamo fatto anche tutti insieme una foto di gruppo e poi tutti a rinfrescarci al bar, dove anche noi 4 zampe siamo stati accolti con simpatia!

Bene amici, una leccatina dal vostro affezionato corrispondente Lampo e alla prossima!

Questo articolo è disponibile in: English Deutsch

Inserisci i tuoi dati

INFORMATIVA art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP)
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP) la informiamo che tutti i dati personali da lei forniti in sede di compilazione del modulo, sono raccolti e gestiti con strumenti informatici per le finalità strettamente connesse ed indispensabili al progetto Social Ambassador Friuli Venezia Giulia. I suoi dati non verranno comunicati a terzi né saranno diffusi. I suoi dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati al trattamento. Il Titolare del trattamento è PROMOTURISMOFVG con sede in Trieste, via Locchi 19, a cui Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti così come è previsto dagli artt. 15 e ss. del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP).

annulla

Seleziona le tue preferenze

Scegli fra le categorie che più ti interessano per rimanere sempre aggiornato.

annulla

I dati inseriti non sono corretti

Grazie per esserti registrato!

Controlla la tua email. Riceverai le credenziali di accesso al blog.

© PromoTurismoFVG – Sede legale: via Locchi, 19 - 34123 Trieste. Sede operativa: Villa Chiozza, via Carso 3 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - info@promoturismo.fvg.it PEC: promoturismo.fvg@certregione.fvg.it numero verde 800 016 044 / +39 0431 387130 - Centralino uffici Villa Chiozza tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199 - P.I. IT01218220323 - C.F. 01218220323