Le giornate della Luce, il festival cinematografico di Spilimbergo

Sono due le cose che vengono in mente pensando a Spilimbergo: il mosaico e la fotografia. Adesso possiamo aggiungere anche il Festival “Le giornate della luce”, manifestazione dedicata al fotografo del cinema, cioè il direttore della fotografia.

L’evento giunto ormai alla III edizione e nato da un’idea di Gloria De Antoni – autrice e conduttrice televisiva di origine friulana – e Donato Guerra – insegnante e presidente dell’associazione Il Circolo – si è tenuto a Spilimbergo dal 10 al 18 giugno.

Tanti appuntamenti in programma e tanti i film, ma anche incontri con gli autori, mostre e corsi di formazione. Fra i contributi locali mi è piaciuto il documentario sulla Grande Guerra Isonzofront, la mia storia, del regista friulano Massimo Garlatti Costa, per la sensibilità nel raccontare e trasmettere le emozioni dei protagonisti.

L’ospite veramente speciale era Lorenza Mazzetti, splendido esempio di creatività e di riscatto personale, narrato egregiamente nel documentario autobiografico Perché sono un genio. Invece, come miglior direttore della fotografia per l’edizione 2017 è stato nominato Ferran Paredes Rubio, per il film Indivisibili.

Non poteva poi mancare uno sguardo al passato e l’occasione di rivedere vecchi filmati restaurati, provenienti dalla Cineteca del Friuli. Una proiezione speciale condivisa con registi ed esperti di cinematografia presenti fra il pubblico, tra cui Babak Karimi, autore e protagonista di Fish and Cats. Così attenti e rispettosi dei frammenti di storia impressi sulla pellicola e finalmente disponibili per il pubblico, grazie alla donazione di materiale da parte di alcuni privati e a un’accurata attività di restauro.

Gli ingredienti ci sono tutti perché l’avventura di questo festival possa proseguire, anzi, era proprio la “tessera” mancante al variegato “mosaico” di offerte culturali di Spilimbergo.

Inserisci i tuoi dati

INFORMATIVA art. 13 D.lgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
Ai sensi dell’art. 13 del d.lgs 196/2003 “Codice in materia di protezione dati personali”, la informiamo i dati personali e il suo indirizzo mail, fornito in sede di compilazione del modulo, sono raccolti e gestiti con strumenti informatici per le finalità strettamente connesse ed indispensabili aal progetto Social Ambassador Friuli Venezia Giulia. I suoi dati non verranno comunicati a terzi né saranno diffusi. I Suoi dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati al trattamento. Il Titolare del trattamento è PROMOTURISMOFVG con sede in Trieste, via Locchi 19, a cui Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti così come è previsto dall’art. 7 del d.lgs. 196/2003.

annulla

Seleziona le tue preferenze

Scegli fra le categorie che più ti interessano per rimanere sempre aggiornato.

annulla

I dati inseriti non sono corretti

Grazie per esserti registrato!

Controlla la tua email. Riceverai le credenziali di accesso al blog.

© PromoTurismoFVG – Sede legale: via Locchi, 19 - 34123 Trieste. Sede operativa: Villa Chiozza, via Carso 3 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - info@promoturismo.fvg.it PEC: promoturismo.fvg@certregione.fvg.it numero verde 800 016 044 / +39 0431 387130 - Centralino uffici Villa Chiozza tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199 - P.I. IT01218220323 - C.F. 01218220323