Val Dogna: la tua bici, una strada e il re

“Ed ora diamo un’occhiata a Montasio come lo vedono per un attimo i mille e mille viaggiatori che scendono a Venezia, quando, passata Pontebba, si apre alla loro sinistra la Val Dogna. Dopo la stazione di Dogna, il treno esce dalla galleria e imbocca rombando il celebre viadotto. Le quinte di roccia si aprono e è un solo colpo d’occhio abbraccia i 2200 metri del lato ovest del Montasio. È un fianco stretto, ma quanta bellezza abbagliante v’è riunita!…tutti si precipitano ai finestrini. Cos’è? Ma già arrivano di volo le rocce da sud, il treno rientra fragoroso nelle gallerie, e il titano di Dogna è scomparso per sempre. ” (Julius Kugy, “Dalla vita di un alpinista”).

Ora il treno non passa più tra quelle rocce, su quel viadotto, in quelle gallerie ma il Montasio, il re delle Giulie, è sempre lì e ad ammirarlo ci sono sempre i viaggiatori che su quella ferrovia ci passano pedalando lungo la “ciclabile più bella del mondo”, come amo definire la Ciclovia Alpe Adria. Quando arrivate a Dogna, se scendete da Pontebba, fermatevi un attimo sul viadotto appena usciti dalla galleria e volgete lo sguardo a sinistra: vi innamorerete di quella visione tanto che non potrete non scendere dalla ciclabile ed inoltrarvi lungo la Val Dogna.

La salita è lunga (18Km) e piacevole, fatela un paio di ore prima del tramonto, godrete di una luce meravigliosamente calda che illuminerà il Montasio. La strada attraversa borghi da nomi che paiono usciti dalle fiabe: Chiuot di Puppe, Chiout Zucuin, Mincigos. Non riuscirete ad abbassare lo sguardo, sarete costantemente attratti dalla visione del titano di Dogna che via via si avvicina sempre di più.

Lungo il percorso troverete parecchie testimonianze della Grande Guerra: mulattiere, ancora ben visibili, che incrociano più volte l’asfalto, gallerie, casermette, il tutto ben spiegato dai tanti cartelli, con fotografie dell’epoca.

Oltre metà percorso c’è un lungo tratto in falsopiano, 4Km circa, che vi permetterà di raccogliere le energie per affrontare gli ultimi 5Km, che sono i più duri (pendenze del 10-11%). Una serie di tornanti molto panoramici vi farà guadagnare quota rapidamente e raggiungerete Sella Sompdogna, punto di arrivo a quota 1392m. Indispensabile avere una pila a disposizione in quanto si dovranno percorrere 4 gallerie scarsamente illuminate.

Non mancano i punti di ristoro e volendo si può anche pernottare nelle malghe della valle, oppure raggiungere facilmente (strada forestale a fondo naturale compatto), in 5 minuti da Sella Sompdogna, il rifugio Grego, splendido punto panoramico sulla Val Saisera.

Questo articolo è disponibile in: English Deutsch

Inserisci i tuoi dati

INFORMATIVA art. 13 D.lgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
Ai sensi dell’art. 13 del d.lgs 196/2003 “Codice in materia di protezione dati personali”, la informiamo i dati personali e il suo indirizzo mail, fornito in sede di compilazione del modulo, sono raccolti e gestiti con strumenti informatici per le finalità strettamente connesse ed indispensabili aal progetto Social Ambassador Friuli Venezia Giulia. I suoi dati non verranno comunicati a terzi né saranno diffusi. I Suoi dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati al trattamento. Il Titolare del trattamento è PROMOTURISMOFVG con sede in Trieste, via Locchi 19, a cui Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti così come è previsto dall’art. 7 del d.lgs. 196/2003.

annulla

Seleziona le tue preferenze

Scegli fra le categorie che più ti interessano per rimanere sempre aggiornato.

annulla

I dati inseriti non sono corretti

Grazie per esserti registrato!

Controlla la tua email. Riceverai le credenziali di accesso al blog.

© PromoTurismoFVG – Sede legale: via Locchi, 19 - 34123 Trieste. Sede operativa: Villa Chiozza, via Carso 3 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - info@promoturismo.fvg.it PEC: promoturismo.fvg@certregione.fvg.it numero verde 800 016 044 / +39 0431 387130 - Centralino uffici Villa Chiozza tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199 - P.I. IT01218220323 - C.F. 01218220323