Ciclovia Alpe Adria Radweg: Pedalare lenti da Villach a Udine

Il Tarvisiano offre diverse opportunità agli amanti della bici. Si può sconfinare in Austria e in Slovenia, oppure deviare per i laghi di Fusine, sempre seguendo percorsi ben segnalati, alcuni asfaltati ed altri sterrati. Quindi cosa c’è di meglio da fare se non pedalare per scoprire il territorio?

Di solito, quando vado in bici non so mai quanti km farò e quali percorsi ed esperienze mi attendono.  Oggi però ho una certezza: voglio arrivare a Udine seguendo il tracciato della Ciclabile Alpe Adria Radweg (FVG 1), già premiata come migliore ciclabile d’Europa, che collega Salisburgo a Grado.  Ogni km mi regala occasioni per qualche fotografia. Come quella lumaca intenta ad attraversare la strada, che sembra quasi un messaggio della natura che mi invita alla lentezza! La CAAR da Tarvisio fino a Moggio Udinese, è un’esperienza da non perdere, adatta a tutti i cicloamatori di tutte le età. In questo tratto di ciclabile, il dislivello è a nostro favore se si pedala verso Udine, ed il percorso è tutto asfaltato ed in piena sicurezza.

Prima di arrivare a Moggio Udinese il percorso attraversa molte “fresche” gallerie (consiglio una lampada ed una giacca), e passa per Stazione di Chiusaforte: punto di ristoro per tutti i ciclisti, dove è possibile anche scambiare opinioni con altri amanti della bici di ogni nazionalità, mentre si mangia qualcosa o si beve una buona birra fresca.

Dopo Moggio Udinese, termina il tratto di ciclabile e pedalo fino a Venzone sulla SS Pontebbana. Da Venzone a Udine la Ciclovia riprende: un percorso sicuro, misto asfalto sterrato, passando per Gemona, Osoppo, e Buia, attraverso distese di campi ricchi di flora e fauna a due passi dal fiume Tagliamento, fino ad arrivare dopo 140 km, al Parco del Cormor di Udine.

Questo articolo è disponibile in: English Deutsch

Inserisci i tuoi dati

INFORMATIVA art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP)
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP) la informiamo che tutti i dati personali da lei forniti in sede di compilazione del modulo, sono raccolti e gestiti con strumenti informatici per le finalità strettamente connesse ed indispensabili al progetto Social Ambassador Friuli Venezia Giulia. I suoi dati non verranno comunicati a terzi né saranno diffusi. I suoi dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati al trattamento. Il Titolare del trattamento è PROMOTURISMOFVG con sede in Trieste, via Locchi 19, a cui Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti così come è previsto dagli artt. 15 e ss. del Regolamento UE n. 679/2016 (RGDP).

annulla

Seleziona le tue preferenze

Scegli fra le categorie che più ti interessano per rimanere sempre aggiornato.

annulla

I dati inseriti non sono corretti

Grazie per esserti registrato!

Controlla la tua email. Riceverai le credenziali di accesso al blog.

© PromoTurismoFVG – Sede legale: via Locchi, 19 - 34123 Trieste. Sede operativa: Villa Chiozza, via Carso 3 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - info@promoturismo.fvg.it PEC: promoturismo.fvg@certregione.fvg.it numero verde 800 016 044 / +39 0431 387130 - Centralino uffici Villa Chiozza tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199 - P.I. IT01218220323 - C.F. 01218220323