Cordovado, luogo ideale per chi ama le rose

Le rose sono i fiori dei sentimenti e Cordovado è il luogo ideale per chi le ama.

La piccola località situata in provincia di Pordenone sulla linea di confine con il Veneto, ospita un complesso medioevale e altri edifici di pregio che ne fanno uno tra i Borghi più belli d’Italia e del Friuli Venezia Giulia.

I caldi raggi del sole si fanno largo a spallate tra le nuvole, il silenzio che ammanta il luogo viene rotto dai rintocchi della campana della chiesetta di San Girolamo in Castello allo scoccare delle ore.

Palazzo Freschi Piccolomini

All’interno del fortino sorge palazzo Freschi Piccolomini. L’edificio fu costruito a fine ‘500, secondo il classico schema architettonico veneziano, con il salone centrale e le sale ai suoi lati. Lo spiazzo verde situato davanti alla porta d’ingresso della villa ha la forma di cuore ed è bordato di carpini. Viene chiamato La Cavallerizza, perché il vialetto in terra battuta che scorre lungo il perimetro veniva percorso in passato dalle carrozze trainate dai cavalli che accompagnavano gli ospiti nella dimora. Visitiamo con attenzione alcune sale. Il luogo che ci strega per il suo fascino è la biblioteca, dove si respira a pieni polmoni l’aria del sapere e della cultura.

Sul retro dell’edificio il parco si concede ai visitatori in tutta la sua bellezza. I prati verdi sono punteggiati dalle margherite cresciute in abbondanza in questo primo scorcio di primavera. Progettato da Carlo Sigismondo Freschi nel 1820, l’ampio spazio verde ospita al suo interno aceri, sofore, carpini e un bellissimo esemplare di magnolia botanica.

Rosa damascena

Seguendo vialetti ricoperti da ghiaino arriviamo a quello che è il fiore all’occhiello del parco: il labirinto di rose damascene. La rosa di Damasco, detta anche la Regina delle Rose, è originaria del Medio Oriente e viene coltivata principalmente in Bulgaria e Marocco. Viene raccolta manualmente nei vivai alle prime luci dell’alba per estrarne essenze di grande qualità. Accarezzandone i petali si scopre la sua delicatezza mentre dal cuore arriva un profumo che inebria l’olfatto.

Ci perdiamo consapevolmente nel labirinto per contemplare il panorama che ci circonda. Non ci muoveremmo mai da qui, se non fosse che il calar del sole annuncia che è arrivato il momento di lasciare questo luogo magico.

Chiesetta di San Girolamo in Castello

Informazioni:

La villa è aperta alle visite durante l’evento Castelli Aperti e in via straordinaria nei weekend del mese di maggio, quando i roseti sono nel pieno del loro splendore.

Questo articolo è disponibile in: English Deutsch

Inserisci i tuoi dati

INFORMATIVA art. 13 D.lgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
Ai sensi dell’art. 13 del d.lgs 196/2003 “Codice in materia di protezione dati personali”, la informiamo i dati personali e il suo indirizzo mail, fornito in sede di compilazione del modulo, sono raccolti e gestiti con strumenti informatici per le finalità strettamente connesse ed indispensabili aal progetto Social Ambassador Friuli Venezia Giulia. I suoi dati non verranno comunicati a terzi né saranno diffusi. I Suoi dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati al trattamento. Il Titolare del trattamento è PROMOTURISMOFVG con sede in Trieste, via Locchi 19, a cui Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti così come è previsto dall’art. 7 del d.lgs. 196/2003.

annulla

Seleziona le tue preferenze

Scegli fra le categorie che più ti interessano per rimanere sempre aggiornato.

annulla

I dati inseriti non sono corretti

Grazie per esserti registrato!

Controlla la tua email. Riceverai le credenziali di accesso al blog.

© PromoTurismoFVG – Sede legale: via Locchi, 19 - 34123 Trieste. Sede operativa: Villa Chiozza, via Carso 3 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - info@promoturismo.fvg.it PEC: promoturismo.fvg@certregione.fvg.it numero verde 800 016 044 / +39 0431 387130 - Centralino uffici Villa Chiozza tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199 - P.I. IT01218220323 - C.F. 01218220323