Le battaglie del Tagliamento e di Sacile

Porcia, 1809, Friuli-Venezia Giulia: in un campo di battaglia insidioso si affrontano l’armata franco-italiana di Eugenio di Beauharnais, Vicerè del Regno d’Italia, e l’esercito austriaco guidato dall’Arciduca Giovanni, fratello dell’Imperatore Francesco I d’Asburgo. Lo scontro, la battaglia di Sacile, è sanguinoso: coinvolge 75.000 uomini, lasciando sul campo circa 8.000 caduti.

“Qualche” anno dopo, dal 28 aprile al 01 maggio 2017, l’ imponente Villa Correr Dolfin ed  territori di Valvasone-Arzene hanno ospitato la tradizionale rievocazione storica di questa e di un’altra battaglia, la battaglia del Tagliamento, che ha visto le forze repubblicane di Napoleone sconfiggere l’esercito austriaco sotto l’arciduca Carlo, ottenendo così il controllo del Friuli.

I momenti culminanti dell’intera manifestazione sono stati due.

La Battaglia del Tagliamento, ricostruita nei territori di Valvasone-Arzene. Tale evento ha visto coinvolti sia il centro storico del paese, “preso d’assalto” dalle truppe francesi, che il greto del fiume, dove si sono svolte le azioni belliche. Partiti con schermaglie e azioni diversive per disperdere, stancare ed impegnare i nemici, l’esercito di Napoleone ha poi sferrato una serie di attacchi inarrestabili, mettendo in fuga gli austriaci.

La più tradizionale e celebre rievocazione della battaglia di Sacile si è tenuto nella splendida cornice di Villa Dolfin, dove i re-enactors hanno ricreato la battaglia tra l’esercito franco-italiano di de Beauharnais e quello austriaco dell’arciduca Giovanni.

La rievocazione ha visto la partecipazione di 300 Reenactors (Rievocatori). Provenienti da Italia, Francia, Repubblica Ceca, Belgio, Germania, Polonia, essi hanno impersonato i protagonisti della battaglia, allestendo dei veri accampamenti: da un lato, i francesi, guidati da Mark Schneider (che impersona Napoleone dal 1998); dall’altro, i meno numerosi ma agguerriti austriaci.

Posso assicurarvi che, tra le meravigliose divise d’epoca, e i cannoni e fucili perfettamente funzionanti, mi è sembrato davvero di trovarmi sul set di un film!

Questo articolo è disponibile in: English Deutsch

Inserisci i tuoi dati

INFORMATIVA art. 13 D.lgs 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
Ai sensi dell’art. 13 del d.lgs 196/2003 “Codice in materia di protezione dati personali”, la informiamo i dati personali e il suo indirizzo mail, fornito in sede di compilazione del modulo, sono raccolti e gestiti con strumenti informatici per le finalità strettamente connesse ed indispensabili aal progetto Social Ambassador Friuli Venezia Giulia. I suoi dati non verranno comunicati a terzi né saranno diffusi. I Suoi dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati al trattamento. Il Titolare del trattamento è PROMOTURISMOFVG con sede in Trieste, via Locchi 19, a cui Lei potrà rivolgersi per far valere i suoi diritti così come è previsto dall’art. 7 del d.lgs. 196/2003.

annulla

Seleziona le tue preferenze

Scegli fra le categorie che più ti interessano per rimanere sempre aggiornato.

annulla

I dati inseriti non sono corretti

Grazie per esserti registrato!

Controlla la tua email. Riceverai le credenziali di accesso al blog.

© PromoTurismoFVG – Sede legale: via Locchi, 19 - 34123 Trieste. Sede operativa: Villa Chiozza, via Carso 3 - 33052 Cervignano del Friuli (UD) - info@promoturismo.fvg.it PEC: promoturismo.fvg@certregione.fvg.it numero verde 800 016 044 / +39 0431 387130 - Centralino uffici Villa Chiozza tel. +39 0431 387111 - fax +39 0431 387199 - P.I. IT01218220323 - C.F. 01218220323